Ciclovia dei Trulli

Itinerari ad anello:

Itinerario 1 Ostuni, Cisternino, Villa Castelli, Ceglie Messapica, Ostuni

Itinerario 2 Ostuni, Ceglie Messapica, Ostuni

Itinerario 3 Cisternino, Villa Castelli, Ceglie Messapica, Pascarosa, Cisternino

Tappe importanti del percorso: San Biagio in Rialbo, Chiesa Madonna d’Ibernia, Cisternino : Torre di
Porta Grande, Chiesa Madre, Centro Storico. Masseria Monte d’Oro. Trullo Sovrano, Ostuni: Guglia di
Sant’Oronzo, Cattedrale, Centro Storico.

Descrizione: Nella Murgia dei Trulli la pietra era una dannazione per i contadini che dovevano
bonificare i terreni per coltivarli, ma era anche il materiale principale con cui realizzare opere edili e
infrastrutture: trulli, case, muretti, terrazzamenti e strade. Secoli e secoli di duro lavoro hanno
consentito di trasformare un territorio pietroso e boscoso in fertili colline dense di uliveti, alberi da
frutto e vigneti. I contadini ottenevano il permesso di risiedere negli appezzamenti da loro bonificati
e ancora oggi, in alcuni paesi come Cisternino, Ceglie, Locorotondo, Alberobello la percentuale di
popolazione che vive stabilmente nelle campagne supera il 30% del totale. Questo modello
urbanistico di “città nel territorio” si fonda sul valore di ottenere che la campagna diventi città, e che
ne sia incrementato il potere produttivo tramite una costante presenza del contadino-cittadino sul
posto di lavoro”.


Show Buttons
Hide Buttons